Seguimi anche su:

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Cominciamo a scegliere le coppie !

Oggi a Viterbo c’è la neve, siamo in pieno inverno, ma non vuol dire che in allevamento non ci sia niente da fare ! Forse questo è il momento più delicato e difficile perchè è adesso che decidiamo cosa fare sia dei soggetti rientrati dalle mostre sia  dei riproduttori restati a casa. Io non avendo molto spazio all’interno del mio locale, sono sempre costretto a svecchiare qualche genitore per far spazio ai soggetti giovani che sulle  schede espositive hanno raggiunto un buon punteggio. Privarsi di buoni riproduttori, che negli anni hanno portato  a buoni risultati, è dura ma il numero delle coppie mi costringe a farlo e col registro cove alla mano , riconfermo i più giovani e i miei “intoccabili“,  perchè sono quei canarini gialli mosaico ai quali sono talmente affezionato che non cederei a nessuno per nessuna cifra ! E’ ovvio che si passano molte ore in allevamento e mentre si prepara il locale, le gabbie e gli accessori,  si osserva il comportamento e le caratteristiche di ognuno,  prima di decidere la coppia definitiva. Questa scelta sarà determinante per la riuscita di tutta una stagione. Spesso sui gialli mosaici e sui gialli avorio mosaici, mi piace lavorare  passando un buon maschio a diverse femmine oppure lavorando sui portatori ma è sempre importante il colpo d’occhio e una giusta compensazione tra la linea “maschile” e femminile“……….intanto aumenta la luce in allevamento e insieme varia l’alimentazione che man mano si fa sempre più ricca, specie di vitamine. Molti allevatori preferiscono somministrare durante il periodo di pre-cova, farmaci ad ampio spettro per prevenire forme di batteriosi, infezioni varie o altro. Concordo con il mio amico veterinario che sostiene che se gli animali stanno in salute, è inutile andare a somministrare farmaci a caso. Diverso è se invece si riscontrassero problemi, dalle analisi delle feci etc, allora si che bisogna immediatamente intervenire e curare !

RC

Lascia un commento