Seguimi anche su:

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter

Gialli Av. Intensi/Brinati

L’Avorio è una mutazione recessiva legata al sesso rispetto al varietà ancestrale giallo ed agisce sui soli lipocromi.
giallo_avorio_01
Questa mutazione secondo gli studiosi, è apparsa per la prima volta in un ceppo di canarini da canto “Harzer Roller”; secondo altri è apparsa in Germania nel 1950 su un ceppo di canarini rossi ed inizialmente venne denominata Pastello Lipocromica. Il genere avorio agisce come precedentemente detto solo sui colori lipocromici sia a varietà giallo che rosso, riducendo di circa il 50% l’espressione del colore. I canarini di colore giallo interessati da questa mutazione vengono denominati giallo avorio (un tempo semplicemente avorio), mentre quelli a varietà rossa vengono denominati rosso avorio (un tempo avorio rosa).
La denominazione avorio fu scelta per la tonalità che i canarini gialli esprimono quando sono interessati da questo gene mutante, che trasforma il giallo in crema, tonalità simile all’avorio, anche se, di colore avorio ha ben poco quando questo gene si manifesta sulla varietà rosso, che trasforma il rosso in una sorta di rosa carico e da qui la vecchia denominazione di avorio rosa oggi divenuta rosso avorio.